Nuovo DPCM Conte 26 aprile: allentamento misure dal 4 maggio 2020

Il Premier ha firmato ieri sera, 26 aprile 2020,  il nuovo DPCM Conte contenente  l’allentamento delle misure da seguire nella fase di convivenza con il virus

Il DPCM Conte 26 aprile 2020 in breve 

Occorrerà innanzitutto continuare a mantenere le distanze sociali, in tutti gli ambienti, aperti e chiusi. 

Per spostarsi all’interno delle Regioni saranno mantenute le regole già in vigore, per cui è possibile spostarsi solo per ragioni di necessità (motivi di salute, emergenza, motivi di lavoro).

Si aggiunge la possibilità di fare visita a congiunti: questo non significa che sia possibile realizzare assembramenti o riunioni di famiglia. Sono vietati quindi gli assembramenti in luoghi privati ma anche pubblici.

Ai Sindaci è riconosciuto il potere di chiudere le aree che non possono essere controllate opportunamente. 

Attività sportiva e motoria: dal 4 maggio, sarà possibile allontanarsi dalla propria abitazione, ma occorre sempre mantenere la distanza sociale (un metro per la semplice attività motoria, due metri per quella sportiva). Inoltre,  riprendono gli allenamenti individuali, a porte chiuse, senza assembramenti; gli sport a squadre ripartiranno invece dal 18 maggio.

Periodo di validità

Le regole del nuovo DPCM saranno in vigore dal 4 al 18 maggio.

Inoltre, occorre ricordare che andrebbe sempre verificata l’eventuale vigenza di eventuali ordinanze in vigore nella propria Regione.

Ecco qui il testo del nuovo DPCM.

Legale Utile è sempre qui con Te. Andrà tutto bene

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Lascia un commento