Ecco a voi i nuovi Navigator del reddito di cittadinanza

La nuova figura professionale introdotta necessariamente a seguito del reddito di cittadinanza si chiama “Navigator”.

Il ruolo di questo soggetto consisterà principalmente nell’affiancare coloro che presenteranno richiesta di reddito di cittadinanza.

Più nello specifico e salvo cambiamenti in corso d’opera, il loro compito sarà quello di orientare lavorativamente i beneficiari del reddito di cittadinanza. Inoltre, dovranno controllare il mantenimento dei requisiti. 

Ciò significa che essi perseguiranno lo scopo di reinserire i soggetti nel mondo del lavoro, attraverso il rispetto del Patto per il Lavoro. Contestualmente, verificheranno che gli interessati si rechino nei centri per l’impiego, che assicurino le otto ore settimanali di lavori utili e che rispettino gli altri obblighi previsti dal nuovo provvedimento in parola. 

Diversamente, avranno il compito/dovere di attivare gli opportuni controlli.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Lascia un commento